Apr 28

STEFANO FERRI
atleta, reining

Stefano, nato a Varese nel 1981, è oggi head trainer nel bellissimo Bo Ranch di Gregory Morat, a dieci minuti da Fontainebleau, in Francia. Il suo show record è ben nutrito di piazzamenti e vittorie open a partire dal 2009, e per citare soloi più recenti, nel 2014 fa parte della Nazionale azzurra ai Weg di Normandia dove si qualifica per la gara individuale e lo scorso anno è Italian Futurity 4-yr-olds Open Champion L2 e co-Reserve Champion per i livelli 4 e 3. La sua fama è però legata soprattutto a quella che prima era una passione e poi è diventata una parte importante del suo lavoro: la capacità di domare preparareun puledro appena preso dal pascolo per un sano rapporto con l’uomo in meno di due giorni, rendendolo “terreno fertile” per qualsiasi «seme agonistico si voglia poi far germogliare». Ferri ha un sistema molto particolare, basato anche su un suo percorso personale che potremmo definire di tipo “spirituale”. Doma puledri per ogni specialità in tutta Europa: quest’anno, se Covid-19 non avesse interrotto le sue trasferte, avrebbero dovuto essere oltre 100, e per l’anno prossimo ha già in programma anche gli Stati Uniti.