Mag 13

Il grande team penning italiano al Salone: adrenalina e rispetto

In arena c’è una squadra composta da tre cavalli e tre cavalieri, con un compito molto tipico del lavoro nel ranch: far uscire da una mandria alcuni manzi e rinchiuderli in un recinto: il “pen” appunto, da cui prende nome la disciplina. Non sono i cavalieri a scegliere quali capi lavorare ma li trovano già contrassegnati da un numero o da un drappo colorato. I bovini devono essere isolati con ordine, in modo da non far sconfinare più di tre altri capi oltre una linea, detta “di partenza” o “di fallo”, che racchiude circa i due terzi dell’arena e al di fuori della quale si trova il recinto. Il gioco è insieme di precisione e di velocità, poiché si tratta di una gara a tempo da completare in meno di due minuti: il sincronismo e il buon accordo tra i membri della squadra sono determinanti. È vietato toccare i bovini, e nella miglior tradizione cowboy, per la quale prima di ogni cosa viene la salute del bestiame e dei cavalli, sarà eliminato su due piedi il team che si mostri durante il lavoro troppo duro e irruente nei confronti dei manzi.

 

Più facile a dirsi che a farsi. Perché quando una gara è a tempo l’adrenalina scorre nelle vene e l’istinto potrebbe portare a non rispettare sufficientemente cavalli e vitelli, i protagonisti indiscussi dell’arena. Ma l’Associazione Italiana Team Penning (Aitp), che organizza questo spettacolare comparto agonistico in seno al Salone del Cavallo Americano, già da alcuni anni ha preso le distanze da certi comportamenti… Di più: ha studiato insieme con  la nota Associazione Progetto Islander presieduta da Nicole Berlusconi un protocollo denominato “Tutela benessere animale nelle competizioni sportive”: elaborato per il Team Penning, può essere applicato a tutte le manifestazioni che prevedono l’utilizzo di animali. Un lavoro durato più di un anno, che ha coinvolto tecnici, veterinari ed esperti dell’attuale assetto legislativo a tutela degli animali. La Aitp lo applica rigorosamente in tutte le proprie manifastazioni fin dal 2022, quando il documento fu varato.

Così lo spettacolo elettrizzante, la suspence, il tifo sfrenato dalle tribune sono assicurati; ma non a spese degli animali che partecipano al gioco.

 

Il Team Penning nazionale terrà al Salone uno Special Event 15 punti + Derby, ovvero un’importante gara aperta a cavalli di tutte le età all’interno della cui classifica si forma quella del Derby Aitp: titolo molto ambito nel curriculum sia di un cavallo sia di un cavaliere e conteso fra i team interamente composti da cavalli fino a otto anni di età. Inoltre si terrà un ampio corollario di altre competizioni, quelle denominate Team Penning Elite, con le categorie Intermediate Open 17, Intermediate Open 13 e Non Pro. Lo Special Event & Derby si corre in due go, uno sabato 24 maggio e il seguente, che per sommatoria dei due punteggi decreterà i vincitori, alla domenica mattina.

 

Fai una domanda

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Comment

  1. Tiziana
    16 Maggio 2024 at 14:42 · Rispondi

    Buongiorno, ho visto la prevendita dei biglietti di una gara ma quelli per entrare nel salone del cavallo ?