Cremona Fiere - 24/26 Maggio 2019

 

Cremona Fiere

24/26 maggio

 

Orari di apertura

Venerdì 09.30 - 23.00
Sabato 09.00 - 23.30
Domenica 09.00 -19.00

 

Biglietti

Intero 18,00€
Ridotto 15,00€
Weekend Pass 35,00€

FIERA DEL CAVALLO AMERICANO E DELLA CULTURA WESTERN

Tre giornate dedicate a tutti gli sport equestri e al lifestyle Made in USA, con un palinsesto vario e altamente qualitativo attualmente senza eguali in Europa.

Acquista Subito biglietti online


 

Domani il grande reining europeo entra nel vivo della stagione 2019 con il secondo Special Event continentale dell’anno.

Dopo l’uscita dal torpore invernale in occasione dell’Nrha European Futurity di aprile, il circus arriva a Cremona per la seconda tappa dell’annuale trilogia dedicata a questo sport su territorio italiano. L’ultima sarà in occasione dell’Irha/Nrha Futurity di fine anno, che già promette di replicare i fasti di quello tenutosi lo scorso dicembre e che ha portato nella città padana nientemeno che il quarto evento di reining più importante al mondo - a parte le tre gare “regine” americane Nrha Futurity e Derby, e Nrbc Derby.

Nel grande ovale di CremonaFiere, durante il Salone del Cavallo Americano 2019, l’Irha-Nrha Derby vedrà i concorrenti scendere in campo per un added aumentato di 26mila euro rispetto al 2018 e che raggiunge ora i 110.400. Lo Special Event riservato ai cavalli dai 4 ai 7 anni svolgerà tra lunedì e mercoledì i go-round eliminatori, e dopo una pausa di 24 ore tornerà alla ribalta con le grandi Finali del venerdì (non pro) e del sabato sera (open). Il contorno alla prestigiosa manifestazione si comporrà di alcune classi Nrha ancillary, valide per le World Standings di fine anno, e dei Fei Cri*** (lunedì e venerdì si terranno i due Senior, di selezione per gli Europei di Givrins a luglio, mercoledì il Junior+Young Riders valido invece per i Mondiali giovanili Fei).

La novità 2019 del Derby Show si chiama invece Global Youth Reining Cup, gara inaugurale di un circuito che nasce da un’idea di Joao Marcos, proprietario Cardinal Ranch in Texas. Il format vuole riunire giovani cavalieri provenienti da tutto il mondo (dai 12 e 18 anni): ogni Paese è rappresentato da uno di essi, selezionato tramite la propria affiliata Nrha locale. 19 saranno le nazioni in gara: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Israele, Italia, Messico, Paesi Bassi, Paraguay, Polonia, Spagna, Tailandia, Uruguay e Stati Uniti. I concorrenti extraeuropei saranno muniti di un cavallo gentilmente messo a disposizione da proprietari italiani. L’appuntamento è per sabato mattina alle 9.

 

Lo staff

Come sempre il reining al Salone del Cavallo Americano si fregerà di una qualitativa  giuria internazionale: Dean Latimer come judges monitor, Nic Baar (Ohio, Usa), Jan Boogarts (Belgio), Paolo Carraro (Italia), Rieky Young (Olanda) e Mark Turner (Indiana, Usa) sulle sedie, Tiziana Volpi equipment judge. I cinque giudici in arena saranno assistiti da Federica Cattolico, Vera Eliani, Laura Ferris, Mauro Fungo e Manuela Maiocchi, mentre al controllo dei campi prova avremo gli steward Alberto Ferrara, Alessandro Dezzutto e Maura Moraglione. Segreteria di gara molto più che collaudata composta da Vittorio Gaetano e Federica Caimi, coordinati da Cristina Serra, mentre per il personale di campo doorman sarà come sempre Nick Puscas, e dragmaster Giorgio Mondini.

Live scoring e live streaming assicurati rispettivamente da Alexander Quinte di showmanager.eu e dallo studio Andrea Bonaga: entrambi saranno raggiungibili tramite apposito pulsante sulla home page di www.salonedelcavallo.com.

 

 

 

 

 

Media Partners

 

 

Cavallo Megazine 1 3


4 5 
  


6  9
    12 10
   
 
15
  13 8
14 11
     
          
 
            
             
 
                

 

Privacy Policy